E’ cominciato il roll out della versione definitiva di Android Pie 9 su Samsung Galaxy Note 9

samsung galaxy note 9

Arrivano dalla Germania le prime conferme sull’inizio del rilascio della versione definitiva di Android Pie 9 su Samsung Galaxy Note 9. Insomma, dopo che a Natale fu il Galaxy S9 a godere del suo primo major update, il colosso coreano accelera sul fronte aggiornamento software, prima di cominciare a dedicarsi ai mid-range lanciati nel 2018 e ai top di gamma del 2017.

Non è un caso che i primi feedback arrivino proprio dalla Germania: il paese teutonico era tra quelli compresi nel programma di beta testing, assieme a Stati Uniti, Regno Unito e Corea del Sud. Proprio coloro che hanno partecipato al programma saranno i primi a ricevere Android Pie 9 stabile sul proprio Samsung Galaxy Note 9.

La build, infatti, ha un peso di appena 95 MB: insomma, sono stati corretti gli ultimissimi bug e aggiunte le patch di sicurezza aggiornate a gennaio 2019. Da segnalare, ovviamente, che con Android Pie 9 arriva anche la nuova interfaccia proprietaria del colosso coreano, la Samsung One UI.

Il peso del firmware sarà sensibilmente maggiore per il resto degli utenti: non sono trapelati dettagli sulle tempistiche che riguarderanno gli altri paesi europei, ma non dovrebbero passare troppi giorni prima che Pie possa arrivare anche sui Note 9 italiani. Non si segnalano, inoltre, download diretti del firmware.